Bambino dentro un ascensoreOgniqualvolta un utente sale a bordo di un ascensore, anche se non sempre ci presta attenzione egli affida la sua sicurezza e la sua incolumità a questo impianto. Chi perciò possiede o è responsabile di questi sistemi di trasporto, ad esempio gli amministratori di condominio, devono fare in modo che la fiducia degli utilizzatori sia ben riposta e che gli ascensori siano manutenuti regolarmente e dotati delle più moderne tecnologie in materia di sicurezza.
Di quali tecnologie stiamo parlando, esattamente?

Livellamento della cabina ai piani di sbarco

Innanzitutto gli ascensori moderni sono dotati di dispositivi per un allineamento preciso (o con dislivello comunque contenuto, non superiore al centimetro) ai piani di sbarco. Gli impianti con ormai diversi anni di servizio alle spalle invece sono spesso dotati di una sola velocità, che non può garantire il preciso arresto della cabina in corrispondenza di ciascun piano. Tale sistema, infatti, è influenzato principalmente dal carico in cabina ma anche da altri fattori ambientali (es, caldo, freddo, umidità, ecc.).

Gli utilizzatori di questi sistemi ormai obsoleti di trasporto verticale – di cui purtroppo esistono ancora molti esempi in circolazione – possono subire inciampi e cadute dalle conseguenze anche piuttosto gravi soprattutto per anziani e persone con ridotta mobilità. Statistiche alla mano, gli inciampi insieme agli urti contro le porte in fase di chiusura sono proprio gli incidenti più frequenti causati dalla mancanza di sicurezza degli ascensori.

Fotocellule a barriera

A proposito di urti contro le porte mobili, questi incidenti avvengono quando un passeggero inavvertitamente si trova a entrare o uscire dalla cabina in fase di chiusura e possono avere conseguenze particolarmente gravi in bambini e anziani.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non bisogna rassegnarsi a rischi di questo tipo negli impianti meno recenti; anzi, è bene sapere che essi possono essere debellati mediante investimenti (nemmeno particolarmente onerosi) che consistono nell’installazione di fotocellule a barriera. Queste fotocellule impediscono che le porte collidano con le persone e le cose, tenendo sotto controllo la soglia della cabina e bloccando la chiusura per tempo in caso di pericolo.

Sistemi di emergenza

Nel malaugurato caso in cui un ascensore dovesse bloccarsi, a causa di un grave inconveniente tecnico o dell’interruzione di corrente, le persone rimaste intrappolate al suo interno devono avere la possibilità di comunicare con l’esterno e di essere rassicurate. Per questo motivo gli ascensori di concezione moderna – a differenza di quelli più datati, che invece ne risultano sprovvisti – sono caratterizzati da un sistema di comunicazione telefonica bidirezionale e, per una maggior tranquillità dei passeggeri, sono dotati anche di un’efficiente illuminazione di emergenza.

Per maggiori informazioni sulle dotazioni di sicurezza degli ascensori, o se desideri sapere come migliorare il tuo impianto mediante un ammodernamento mirato delle sue tecnologie, contatta lo staff di Essemmeti!

per un contatto diretto
chiamaci subito

059 311355